workshops unitary science workshops unitaryscience workshops unitaryscience workshops unitaryscience workshops unitary science workshops unitaryscience workshops unitaryscience workshops unitaryscience workshops unitary science workshops unitaryscience workshops unitaryscience workshops unitaryscience

CONSIGLI

Proteggere il proprio giardino segreto

Dei meravigliosi fiori illuminano il giardino segreto dell'anima.
Subiamo costantemente la pressione dell'ambiente più o meno duro che ci circonda.
Perciò, è bene costruire un recinto, una protezione per il proprio giardino interiore.
La parola paradiso ricorda da vicino la parola sanscrita 'paradesa'
che significa parete, recinto.
Perché sboccino in noi i fiori sottili di bontà e d'amore, annaffiamo ogni giorno questo giardino interiore
e pensiamo a proteggerlo con un'aura energetica molto solida.

L'essere cosmico

Abbiamo ogni giorno la possibilità di diventare così belli come Dio ci ha concepiti.
Siamo un essere cosmico ed abbiamo il potere di cambiare la situazione dell'essere materiale
e dell'essere sottile che sono in noi.
È veramente possibile uscire dall'inferiorizzazione della nostra esistenza, perché siamo capaci di passare
ad un altro livello di coscienza-energia e di padronanza .
Per riuscire a farlo, è importante uscire dall'istintività e dall'affettività incontrollate.
È così che potremo ritrovare l'identità della nostra firma accordabile all'unità..

Aumentare il nostro dharma

La vita non dà niente a coloro che non le danno niente.
Il dharma è risolvere una situazione che, interdimensionalmente, non deve più continuare ad esistere.
Per poterlo fare, è importante creare armonizzazione ovunque, non solo sul piano formale.
Per aumentare il nostro dharma, non abbiamo necessariamente bisogno di compiere
delle azioni grandiose ad un livello considerato di pubblica utilità.
A volte basta solo essere presenti quando una persona viene a noi o quando sappiamo che è in difficoltà.

Essenziale

Per comprendere l'essenziale non basta fare una sintesi interiore di vari elementi.
È importante anche provare una certa vibrazione interna collegata allo spirito superiore.

I momenti di luce sono degli istanti privilegiati in cui, improvvisamente,
la coscienza mortale e lo spirito immortale comunicano attraverso
una fine linea energetica che permette di percepire
l'essenziale dall'alto delle cime dello spirito.
Stiamo attenti a riuscire sempre ad afferrare questi istanti ed a farli risuonare intensamente.